Microcredito 5 stelle: finanziamento, prestito e richiesta incentivi M5S

Informazioni e richiesta fondo di finanziamento Movimento Cinque Stelle

Da un po’ di tempo si sente parlare del microcredito 5 stelle, uno strumento che il movimento pentastellato sembrerebbe aver introdotto nel nostro sistema finanziario con l’obiettivo di supportare microimprese e famiglie nel Paese. Ma come funziona questo prestito e in cosa consiste il microcredito m5s? Sebbene siano già un po’ di anni che questo strumento è stato introdotto in finanza e abbia già aiutato molte persone ad ottenere un accesso al credito, non tutti ne sono tutti ne sono a conoscenza, e in molti si chiedono se ancora oggi è possibile richiederlo. In questo articolo andremo dunque a raccogliere tutte le informazioni a riguardo per scoprire nel dettaglio in cosa consiste il microcredito 5 stelle, come funziona e quali sono i pareri di chi ha avuto accesso al Fondo microcredito Cinque Stelle. 

Hai bisogno di un prestito ma questo esempio non fa per te? simula l’importo che ti serve e ottieni gratuitamente l’esito in 5 minuti da qui: potresti ricevere il prestito oggi stesso.

microcredito m5s

Microcredito 5 stelle: che cos’è?

Con microcredito 5 stelle si intende un fondo che il movimento ha istituito sia per imprese e professionisti, con l’obiettivo di supportare le attività e migliorare la produttività aziendale, e sia per famiglie che hanno difficoltà ad accedere a cure costose. Per microcredito si intende un fondo rotativo che ogni regione mette a disposizione dei cittadini; infatti, è attraverso l’adesione al fondo che il richiedente può ottenere la garanzia e il credito dalle banche convenzionate.

Come riporta il sito del movimento, tale fondo è stato ottenuto sia grazie ad un taglio degli stipendi dei parlamentari, sia grazie ad contributo diretto da parte dello Stato. L’aspetto interessante del microcredito 5 Stelle, e che lo differenzia da altre tipologie di microcredito conosciute nel nostro mercato, non riguarda solamente la dimensione economica legata alle aziende, ma anche e soprattutto l’idea che le sostiene. Infatti, il microcredito m5s fornisce anche una consulenza lavorativa facoltativa alle aziende che vogliono richiedere il fondo. In generale, il microcredito 5 stelle si divide in due linee di intervento, e che a breve vedremo nel dettaglio: una linea di prestiti chirografari mirati a dei progetti imprenditoriali e una linea di prestito personale.

Bisogno di un po’ di liquidità? Richiedi senza impegno il tuo importo: simula gratis il tuo prestito e ottieni l’esito in pochi minuti DA QUI.

Come funziona il prestito movimento 5 stelle?

Il Prestito del Movimento 5 stelle funziona come un fondo rotativo regionale che sostiene imprese e famiglie svantaggiate nell’accesso al credito. In particolare, il prestito si rivolge a titolari di partita IVA e a famiglie che devono sostenere spese mediche per figli affetti da gravi patologie. Questi soggetti possono beneficiare del prestito Movimento 5 Stelle facendo richiesta sul portale della Regione di appartenenza specifica. Tra i principali vantaggi del microcredito 5 Stelle c’è sicuramente l’assenza di una garanzia reale, che spesso e volentieri mette in crisi i richiedenti prestito, e l’agevolazione sui tassi. In generale, dal 2018 il fondo è disponibile a “finestre annuali” che si aprono il 30 settembre e si chiudono il 30 giugno dell’anno successivo. 

Come anticipato, il microcredito Cinque Stelle si divide in due linee di intervento: da un lato abbiamo la possibilità di prestiti chirografari e dall’altro i prestiti personali. Nella seguente tabella abbiamo raccolto tutte le informazioni sul microcredito 5 Stelle, dove per entrambe le tipologie del finanziamento 5 Stelle che lo costituiscono sono previsti:

  • copertura del finanziamento al 100%;
  • nessun costo aggiuntivo: zero commissioni, spese di istruttoria o penale per l’estinzione anticipata del prestito;
  • nessuna garanzia reale, personale o patrimoniale;
  • un interesse di mora pari al 2% in ragione d’anno in caso di un ritardato pagamento della rata.
Prestito Movimento 5 Stelle
Linea di intervento A Linea di intervento B

Beneficiari
Titolari di partita IVA, imprese in difficoltà, microimprese da costituire e
microimprese già esistenti

Beneficiari
Famiglie che devono sostenere cure mediche per figli a carico affetti da gravi patologie
Tipologia Finanziamento con forma di mutuo chirografario  Tipologia Prestito personale
Importo Da 5.000 a 25.000 euro Importo  Da 1.000 a 10.000 euro
Tasso d’interesse Tasso pari all’1% Tasso d’interesse Tasso zero
Durata Variabile Durata Variabile
Rate Costanti posticipate mensili Rate Costanti posticipate mensili
Tempi di erogazione Entro 60 giorni sul conto corrente Tempi di erogazione Entro 60 giorni sul conto corrente 

Richiesta e adesione al fondo microcredito

Per accedere al fondo m5s microcredito è necessario innanzitutto registrarsi sul portale www.mcc.it/microcredito, che fa parte del Ministero dello sviluppo economico. Su questo sito è possibile creare un account personale, inserendo nome, codice fiscale, email e numero di telefono. Dopodiché, si può procedere con la compilazione dei moduli per la domanda di adesione.

Questo passaggio è essenziale perché è l’esito positivo a fornire al richiedente la garanzia necessaria per presentarsi in banca. Infatti, per richiedere il prestito è necessario contattare una banca convenzionata, il cui elenco è consultabile sul sito regionale del microcredito Cinque Stelle. L’elenco pubblicato fornisce gli estremi di tutti i soggetti erogatori presenti nel territorio, specificando le filiali e soprattutto quali linee di intervento erogano. Ricordiamo che è possibile fare la richiesta alla banca a partire dal decimo giorno di apertura della finestra fino al giorno di chiusura della stessa, ovvero fino al 30 giugno dell’anno successivo, e ovviamente fino ad esaurimento delle risorse economiche. Per qualsiasi informazione a proposito, è possibile consultare il sito o contattare direttamente per email il microcredito 5 Stelle della propria Regione di appartenenza.

Opinioni e pareri sul microcredito M5S

Sicuramente non mancano le opinioni sul microcredito m5s considerando anche la modalità con cui questo fondo rotativo è andato a costituirsi tra il 2017 e il 2018. Infatti, come ci tengono a sottolineare i fautori, questo fondo nasce essenzialmente dal taglio dello stipendio dei parlamentari e ciò non fa che accrescere un consenso generalmente positivo per questi prestiti. Chiaramente, non mancano poi i pareri positivi sulla natura del prestito in sé, che ha consentito a tante giovani start up di nascere grazie all’accesso al fondo ma anche e soprattutto alla consulenza. Inoltre, ricordiamo che accanto alle imprese ci sono anche tutte quelle famiglie che per curare le patologie dei propri figli hanno ottenuto col microcredito Movimento 5 Stelle un importante aiuto per sostenere delle cure anche non convenzionali.

In generale, l’opinione positiva per il prestito del Movimento 5 Stelle va principalmente per la garanzia concessa e per il tasso agevolato, che nel caso dei prestiti familiari è pari allo zero percento, mentre per il finanziamento rivolto alle imprese è pari all’1%. Sul blog del Movimento si trovano tantissimi racconti di esperienze di quelle persone che sono riuscite a realizzare il proprio progetto grazie al microcredito 5 Stelle: c’è chi è riuscito ad avviare da zero un’attività artigianale, chi invece ha aperto un negozio. Alcune lamentele, invece, sono state rivolte al problema dell’overbooking che hanno impedito a molti di poter rientrare nel fondo ed accedere per tempo alle risorse economiche stanziate.

Termina qui il nostro articolo dedicato interamente al microcredito 5 Stelle, sperando di avervi fornito tutte le informazioni che cercavate su questo strumento finanziario. Come abbiamo visto, ottenere il prestito Movimento 5 Stelle non è difficile, seppur la richiesta annuale è molto alta e il rischio di non rientrare nel fondo a causa dell’esaurimento delle risorse è molto alto. Ad ogni modo, si tratta di uno strumento agevolativo molto importante e che per diverse famiglie ha significato poter sostenere cure anche non convenzionali per le patologie dei propri figli. Questo, per quanto riguarda il prestito personale; perché a ben vedere sono tantissimi i giovani e neo-imprenditori che grazie al microcredito m5s sono riusciti ad avviare la propria attività e a realizzare un progetto che rischiava di rimanere chiuso nel del cassetto. Grazie al finanziamento 5 stelle chirografario, infatti, titolari di partita IVA hanno potuto costituire la propria impresa o, nei casi più estremi, addirittura salvarla in extremis grazie a prestiti il cui tasso d’interesse è molto basso. Insomma, quello del microcredito Movimento 5 Stelle è senza dubbio uno strumento positivo, perché come qualsiasi altro intervento finanziario volto ad agevolare l’accesso al credito alle persone consente di ottenere quelle garanzie e quei contributi che fanno la differenza.

Noi di Simulare Prestito salutiamo qui i nostri lettori, invitando tutti a contattarci per qualsiasi dubbio o curiosità sull’argomento. In particolare, chi avesse avuto una qualche esperienza personale e diretta con il microcredito Cinque Stelle e volesse dirci la propria a riguardo, siamo ben lieti di leggere un commento a proposito sotto l’articolo. La vostra opinione, oltre che migliorare questo contenuto, potrebbe aiutare il prossimo lettore in difficoltà e che grazie al vostro contributo potrebbe riuscire ad accedere al microcredito 5 Stelle. A presto!

Pignoramento presso terzi stipendio [year]: modello, limiti e minimo vitale

Prestiti giovani tasso zero [year]: offerte e richiesta

Cartolarizzazione dei crediti: esempio pratico e spiegazione semplice

Ylon Spa prestiti cambializzati: cos’è e come funziona

Prestiti in giornata soldi liquidi: come fare?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *